The Traveler

Kenny Wayne Shepherd

Provogue, 2019

Rock Blues

The Traveler inizia con “Woman Like You”: Noah Hunt è tra i protagonisti con una voce potente, controllata e sempre in ordine, e Chris Layton, ex Double Trouble – la band di Stevie Ray Vaughan – alle pelli, porta ritmo e corposità al brano, fino all’entrata in scena di Kenny Wayne Shepherd che si lancia in un assolo rock blues semplice ma potente. La canzone d’apertura mette da subito le cose in chiaro facendoci capire cosa dovremmo aspettarci: un album rock blues easy listening con grandi prove chitarristiche, che segue la scia del precedente lavoro Lay It Down sul songwriting ragionato e con uno spazio maggiore lasciato all’estro dei restanti componenti della band. Questo è un cd più che discreto ma senza veri colpi di scena, colpisce non per l’originalità dei messaggi, né per l’eclettismo delle esecuzioni, ma perché suonato con sincerità, senza fronzoli; unico vero tasto dolente del long play è “Better With Time”, una canzone con un pizzico di soul, rilassata ma troppo pop.

Questa nuova uscita mostra un artista con oltre venticinque anni di carriera alle spalle, con un cuore che batte a suon di blues, ma che è disposto a rischiare, a mixare i generi esplorandone i limiti anche se a volte con soluzioni non troppo originali, ma di sicuro impatto. Inoltre, ha il pregio di possedere un sound caratteristico, non facile da avere nel mercato discografico odierno, ed è un sound venato di southern che trasporta nlle paludi della Louisiana.

Continuando nelle esplorazioni sonore della band troviamo “Take It Home”, una interessante ballata, tranquilla e con un pizzico di country che ricorda le sonorità di Alan Jackson anche se, in questo caso, sono sostenute da un epico assolo; e la cover di “Mr Soul”, di Neil Young, qui suonata per essere un doppio omaggio sia al songwriter sia ai Rolling Stones, riprendendo l’iconico groove di “Satisfaction” mentre in “Tallwwind” e “Gravity” Shepherd lascia le sponde sicure del blues producendo delle rock ballad in puro stile AOR – la prima con qualche influenza southern – decisamente meno performanti di quanto avrebbero potuto essere, seppur solidamente costruite, con un ottimo arrangiamento e una potente chitarra.

“I Want You” è un blues, la sonorità primigena di Kenny e quella con la quale si destreggia meglio, in cui l’organo suonato da Joe Krown trova spazio per regalare un accompagnamento di gran classe, e insieme ai fiati si mescola con le note della Stratocaster che si dedica dapprima a tenere il ritmo e poi in coda esplode scatenandosi per mettere bene in chiaro il proprio predominio. Altra apprezzabile prova è “Long Time Running” in cui, come un ottimo cavaliere, Shepherd tiene con sapienza le briglie del purosangue che è la sua sei corde fino a quando non la lascia correre e scatenarsi scuotendo la terra al suo passaggio dimostrando che Shepherd è ancora uno dei migliori sulla piazza quando ha in mano il suo fido strumento e vuole lasciarsi andare.

Questo ottimo album si chiude con una cover di Joe Walsh, storica chitarra degli Eagles, “Turn To Stone”, una cover, la seconda e ultima dell’album, che forse è la prova migliore: Shepherd vuole lasciare il segno e ci riesce, come al solito, usando l’immancabile Stratocaster che inizia dolce e languida per poi esplodere colpendo dritto al cuore. La canzone prosegue con questo alternarsi seducente e aggressivo e proprio quando si vorrebbe non finisse mai è già arrivata l’ora di chiudere, dismettere le cuffiette e ritornare nel mondo reale lasciando la Louisiana; un finale agrodolce che è la vera prova di un artista maturo e sempre più a proprio agio anche nella scelta della scaletta.

louisiana(1)

Tracklist

    • Woman Like You
    • Long Time Running
    • I Want You
    • Tailwind
    • Gravity
    • We All Right
    • Take It On Home
    • Mr. Soul
    • Better With Time
    • Turn To Stone

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...